Vacanze estive sull’Altopiano di Asiago

Panorama dell'Altopiano di Asiago - Landscape of the Asiago Plateau

Panorama dell’Altopiano di Asiago – Landscape of the Asiago Plateau

Finalmente è tornata l’estate! Giugno è uno dei mesi che amo di più: è tempo di tagliare il fieno e di raccoglierlo in grosse balle che si scorgono qua e là nei campi. Il sole rimane alto fino a tardi ed illumina  questa vallata che, con i suoi dolci pendii, costituisce  il tipico paesaggio dell’Altopiano di Asiago (Altopiano di Asiago).

Summer is finally back! June is one of my favourite months: it is time to cut the hay and collect it in big bales that can be seen here and there in the fields. The sun remains high until late and illuminates this valley which, with its gentle slopes, features the typical landscape of the Asiago Plateau (Altopiano di Asiago).

Facciamo una passeggiata

Uno degli aspetti che amo maggiormente dell’Altopiano di Asiago sono le innumerevoli passeggiate che esso offre, adatte a tutti.

Let’s go for a walk

One of the aspects that I love most of the Asiago plateau are the countless walks it offers, suitable for everyone.

Asiago, contrade nord - Asiago, northern paths

Asiago, contrade nord – Asiago, northern paths

Se come me  amate passeggiate “soft”, potete prendere una delle  numerose contrade pianeggianti appena fuori dal centro di Asiago: molto panoramiche sono quelle a nord, tra cui  contrada Camplan, contrada San Domenico e contrada Büscar, che offrono una vista panoramica di Asiago.

If you love soft walks like me, you can take one of the many flat paths just outside the centre of Asiago: very scenic are those to the north, including Camplan, San Domenico and Büscar, which offer a panoramic view of Asiago.

Alcuni sentieri vi riporteranno anche indietro nel tempo conducendovi in luoghi  legati ad antichi mestieri e tradizioni:

Some paths will also take you back in time leading you to places connected with ancient crafts and traditions:

Sentiero che porta ai lavatoi, Canove di Roana - Path to the ancient washhouses in Canove di Roana

Panorama dal sentiero che porta ai lavatoi, Canove di Roana – View from the path to the ancient washhouses in Canove di Roana

a Canove di Roana, dalla strada principale del Costo in direzione di Treschè Conca un sentiero   scende verso gli antichi lavatoi di Rendela e Trogar, che sono stati riqualificati in anni recenti. Ho scattato questa foto in pieno luglio, i prati sono verdissimi e pieni di fiori dai colori sgargianti.

 in Canove di Roana, from the main road  Costo in the direction of Treschè Conca, a path leads down to the ancient Rendela and Trogar washhouses, which have been redeveloped in recent years. I took this photo in the middle of July, the lawns are very green and full of brightly coloured flowers.

Gallio, Valle dei Mulini - Gallio, Valley of the Mills

Gallio, Valle dei Mulini – Gallio, Valley of the Mills

Gallio, Valle dei Mulini - Gallio, Valley of the Mills

Gallio, Valle dei Mulini – Gallio, Valley of the Mills

pur venendo in vacanza in Altopiano da parecchi anni, ho esplorato la cosiddetta Valle dei Mulini solo pochi anni fa: da Gallio  si scende attraverso il bosco in una zona ricca di acqua, dove si  vedono degli antichi mulini ad acqua e gli opifici; essi venivano usati per macinare il frumento e per produrre una sostanza per la concia delle pelli. Il sentiero è agevole anche se in qualche tratto un po’ ripido e scivoloso.

despite having been on holiday in the Plateau for several years, I explored the so-called Mill Valley only few years ago: from  Gallio you descend through the woods into an area rich in water where ancient water mills and factories can be seen; they were used to grind wheat and to produce a substance for tanning leather. The path is easy, even if sometimes  it is a bit steep and slippery.

Campolongo

Campolongo

Campomulo

Campomulo

Se siete in vacanza sull’Altopiano, molti luoghi situati a circa 20 minuti in auto dalla cittadina di Asiago offrono l’opportunità di effettuare una gita fuori porta. Tra i più noti e suggestivi vi sono la piana di Campolongo e la piana di Campomulo, situate a  circa 1500 metri di altezza:  qui potete   trascorrere la giornata distesi su un prato a  fare un picnic dinnanzi ad una vista  idilliaca, oppure fare un’escursione a piedi lungo i percorsi che d’inverno costituiscono le piste da sci di fondo e che portano alle malghe.

If you are on holiday on the Plateau, many places located about 20 minutes by car from the town of Asiago offer the opportunity to go on a day trip. Among the most famous and evocative are the plain of Campolongo and the plain of Campomulo, about 1500 meters high: here you can spend the day lying on a lawn and have a picnic in front of an idyllic view, or hike  along the trails that in winter are the cross-country ski runs and  that lead to the mountain huts.

Alla scoperta di luoghi storici

L’Altopiano di Asiago è stato anche luogo di cruente battaglie durante la Prima Guerra Mondiale, e molti siti sono testimonianza di questo periodo storico: spesso durante le escursioni capita di incontrare forti, postazioni, trincee e cimiteri di guerra e la loro vista ci invita per qualche momento a fermarci e riflettere sul nostro passato e sulla tragicità di queste vicende.

Discovering historical places

The Asiago Plateau was also a place of bloody battles during the First World War, and many sites bear witness to this historical period: you will often find  forts, posts, trenches and war cemeteries  during excursions and  you will stop to think about your past and these tragic events for a while.

Forte Campolongo - Fort Campolongo

Forte Campolongo – Fort Campolongo

con una passeggiata poco faticosa si può salire al forte Campolongo che, durante la Prima Guerra Mondiale aveva lo scopo di difesa del territorio italiano dall’esercito  austroungarico. Ristrutturato in anni recenti il forte è visitabile e, se la giornata è limpida, esso offre uno scorcio incantevole sulla sottostante Val d’Astico.

with a little difficult walk you can go up to  Fort Campolongo which, during the First World War was used to defend the Italian territory from the Austro-Hungarian army. Renovated in recent years, the fort can be visited and, if the day is clear, it offers an enchanting view of the Val d’Astico below. 

Altri forti sono presenti sull’Altopiano e sono raggiungibili con piacevoli passeggiate: Forte Corbin, Forte Verena e Forte Lisser. Altri ancora sono in Trentino, raggiungibile in circa 40 minuti di auto.

Other forts are  on the plateau and can be reached with pleasant walks: Forte Corbin, Forte Verena and Forte Lisser. More are in Trentino, reachable in about 40 minutes by car.

Campomulo, il Sentiero del Silenzio - Campomulo, the Path of Silence

Campomuletto, il Sentiero del Silenzio – Campomuletto, the Path of Silence

a Campomuletto (solo un paio di minuti da Campomulo)   il Sentiero del Silenzio è un percorso ad anello che, in mezzo al bosco, vi porterà tra sculture moderne che  da un lato evocano gli aspetti brutali della guerra e della violenza, dall’altro vogliono trasmettere un messaggio di pace e speranza. Accanto alle sculture, potrete anche leggere numerosi messaggi e citazioni tratti dalle opere di scrittori famosi.

 the Path of Silence  in Campomuletto (just a couple of minutes from Campomulo) is  a circular route that, through the woods, will take you to modern sculptures that on one hand evoke the brutal aspects of war and violence, on the other hand  they want to convey a message of peace and hope. Alongside the sculptures, you can read numerous messages and quotations from famous writers’ works.

Una giornata al lago

A day at the lake

Roana, Laghetto di Lonaba - Roana, Lake Lonaba

Roana, Laghetto di Lonaba – Roana, Lake Lonaba

Se, pur trovandovi in montagna, vi viene voglia di stendervi su una spiaggia o fare il bagno, potete andare al laghetto Lonaba, appena fuori dal centro di Roana: qui c’è la “spiaggia” più amata e più affollata dell’Altopiano,  gettonatissima per picnic, brevi passeggiate, giornate di relax ed un bagno rinfrescante (soprattutto per bambini!) nella zona balneabile. Gli amanti dello sport e dell’avventura possono sperimentare l’Acropark e “sorvolare” il laghetto!

If you  feel like lying on a beach or swimming even if you are in the mountains, you can go to the small Lake Lonaba, just outside the town centre of Roana: here is the most loved and crowded “beach” in the Plateau, very popular for picnics, short walks, relaxing days and a refreshing bath (especially for children!) in the bathing area. Sports and adventure lovers can experience the Acropark and “fly over” the lake!

Lago di Caldonazzo - Lake Caldonazzo

Lago di Caldonazzo – Lake Caldonazzo

In alternativa si può sconfinare nella regione Trentino e in un’ora circa, raggiungere il lago di Caldonazzo, altra nota meta turistica che offre la possibilità di rilassarsi sulla spiaggia  lungolago o fare il bagno…

Alternatively you can cross the boundary  and in about an hour reach Lake Caldonazzo in Trentino region, another well-known tourist destination that offers the possibility to relax on the lakeside beach or swim …

Caldonazzo, percorso ciclabile - Cycle track in Caldonazzo

Caldonazzo, percorso ciclabile – Cycle track in Caldonazzo

… oppure si può  noleggiare  una bicicletta e  percorrere la pista ciclabile che costeggia il lago, per poi passare nell’entroterra attraverso un magnifico panorama di meleti ed  alte montagne, fino a raggiungere il vicino lago di Levico. Io ho effettuato solo questa parte del percorso perchè d’estate è molto caldo, ma si  può proseguire scendendo lungo la Valsugana e poi tornare indietro in bici o, se si è stanchi, a bordo del treno locale…magari proverò anch’io in autunno o primavera quando il clima è meno afoso; sicuramente, non essendo particolarmente allenata, al ritorno prenderò il treno!

… or you can rent a bicycle and walk along the cycle track that runs along the lake, then pass inland through a magnificent panorama of apple orchards and high mountains, until you reach the nearby Lake Levico. I only did this part of the route because in the summer it is very hot, but you can go further down along the Valsugana  and then cycle back  or, if you are tired, you can take the local train …maybe I’ll do that  in autumn or spring, when it’s not so muggy; as I’m not very well trained, I’ll surely come back by train!

Parchi

Uno dei luoghi più frequentati d’estate è il  Parco Millepini, situato nel centro della cittadina di Asiago: qui molte persone fanno picnic,  passeggiano, leggono un libro su una panchina, o semplicemente si rilassano osservando l’immensa distesa di prato che si apre dinanzi ai loro occhi.

Parks

One of the most popular places in the summer is  Parco Millepini, located in the town centre of  Asiago: here many people have picnics, stroll, read a book on a bench, or simply relax watching the wide lawn that opens before their eyes

Cesuna, Parco Leggende

Parco delle Leggende, Cesuna – Park of Legends, Cesuna

Il Parco delle Leggende a Cesuna, a pochi km da Asiago, racconta le fiabe delle tradizioni cimbre (dei Cimbri parlerò più avanti nell’articolo): qui incontrerete vari personaggi – la strega, il Sanguinello, le Anguane – ognuno con la propria storia. Potete raggiungerlo in bicicletta lungo il sentiero della vecchia ferrovia che collega Asiago a Treschè Conca. Nel parco ci sono i tavoli per un pic nic e delle comode sedie sdraio per prendere il sole.

The Park of Legends in Cesuna, a few km from Asiago, tells the fairy tales of Cimbrian traditions (I will talk about the Cimbri later in the article): here you will meet various characters – the witch, the Sanguinello, the Anguane – each with their own story. You can reach it by bicycle along the path of the old railway that connects Asiago to Treschè Conca. In the park there are tables  for a picnic and comfortable deck chairs to sunbathe .

Mezzaselva, Selvart

Mezzaselva, Selvart

Non perdete questo bel percorso ad anello nel bosco di Mezzaselva, dove potrete ammirare le sculture di arte naturale opera di numerosi artisti provenienti da varie parti del mondo. In estate si organizzano anche  visite guidate per ascoltare aneddoti sui misteri e la magia che in antichità avvolgevano il bosco.

Do not miss this beautiful circular route in the Mezzaselva wood, where you can admire the natural art sculptures by many artists from different parts of the world. In summer  guided tours are organized to listen to stories about the mysteries and magic that enveloped the forest in ancient times.

 Cultura

Culture

Asiago, osservatorio astronomico - Asiago, the astronomical observatory

Asiago, osservatorio astronomico – Asiago, the astronomical observatory

Se volete trascorrere una serata diversa dalle solite, vi consiglio vivamente di effettuare una visita guidata all’osservatorio astronomico, appena fuori dal centro di Asiago: qui si possono vedere come funzionano i telescopi, ascoltare un’ interessante lezione di astronomia e, se le condizioni meteorologiche sono buone, osservare il cielo con i suoi pianeti e satelliti attraverso l’apertura della grande cupola. Anche se è piena estate, indossate una giacca piuttosto pesante, poichè l’osservatorio è situato su un’altura esposta alle  correnti d’aria.

If you want to spend an unusual evening, I strongly suggest you  a guided tour of the astronomical observatory, just outside the centre of Asiago: here you can see how the telescopes work, listen to an interesting astronomy lesson and, if weather conditions are good, observe the sky with its planets and satellites through the opening of the great dome. Even if it is midsummer, wear a warm jacket, as the observatory is located on a draughty rise.

Roana, Hoga Zait

Roana, Hoga Zait

Se siete sull’Altopiano in luglio, non perdetevi l’Hoga Zait, ossia la festa dei Cimbri, gli antichi abitanti dell’altopiano che parlavano una lingua di derivazione germanica. Alcune minoranze cimbre abitano ancora in questo territorio e l’intento di questa manifestazione è di celebrare le loro tradizioni e leggende. Nella foto si vedono dinanzi alla chiesa di Roana i Schellatragar, ossia i portatori della Schella, la grande campana simbolo di questa popolazione.

If you are on the Plateau in July, don’t miss the Hoga Zait,  the festival of the Cimbri, the ancient inhabitants of the plateau who spoke a language of Germanic origin. Some Cimbrian minorities still live in this area and  this event aims at celebrating their traditions and legends. In the photo  the Schellatragar, or the bearers of the Schella, the large bell symbol of this population, are seen in front of the church of Roana.

Articoli correlati – related articles:

Altopiano di Asiago: paesaggi d’inverno

Foliage d’autunno sull’Altopiano di Asiago

 

 

Vacanze estive sull’Altopiano di Asiagoultima modifica: 2022-05-01T12:05:28+02:00da mabellat
Reposta per primo quest’articolo

6 pensieri su “Vacanze estive sull’Altopiano di Asiago

  1. Questa guida mi interessa davvero molto e me la salvo. se questa estate non potremo muoverci tanto lontano la zona di Asiago potrebbe essere proprio la mia prossima meta!

  2. Mi piacerebbe dedicare tempo a questa zona, godendomi il paesaggio senza fretta con lunghe passeggiate e immersa nella natura. Col passare degli anni cerco sempre di più la tranquillità e le foto trasmettono una sensazione di serenità.

    • Qui c’è l’imbarazzo della scelta per le passeggiate e l’Altopiano mi piace molto proprio perchè offre diverse possibilità: la pace e la tranquillità della natura e, per chi vuole, sport, cultura e divertimento.

  3. Asiago lo conosco bene! E’ uno dei miei primi posti quando vado in giornata perchè sono vicina! Hai descritto bene tutte le cose che si possono fare…e sono davvero tantissime!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *